Thursday, October 29, 2009

Guida Sharepoint - Introduzione all’Object Model

Sharepoint 2007 mette a disposizione un’ampio Object Model (OM) per la gestione di tutta la Farm.
Quanto segue è un’introduzione alle classi e un piccolo programma di esempio per SharePoint.
Nei prossimi post verranno approfondite le singole classi presenti nell’OM.

Per usare le API di SharePoint, bisogna sviluppare su una macchina con SharePoint 2007 installato (basta avere un Windows 2003 Server per lavorare con WSS).
In SharePoint le applicazioni che si possono sviluppare sono di tre tipi:
Web Part le quali risiedono all’interno dell’applicazione SharePoint e possono usare l’OM.
Win Application possono usare l’OM se vengono sviluppate e lavorano su una macchina con SharePoint installato.
Remote Application usano i Web Service di SharePoint; le operazioni possibili saranno limitate.
Nel path: C:\Program Files\Common Files\Microsoft Shared\Web Server Extensions\12\ISAPI
risiedono le dll per lavorare con l’OM.

Ecco una console application di test:
namespace ConsoleApplication1
{
using System;
using Microsoft.SharePoint;

class Program
{
static void Main(string[] args)
{
SPSite rootCollection = new SPSite("http: //localhost:8085");
Console.WriteLine("Root collection found at Url {0} is part of Web Application {1}",
rootCollection.Url, rootCollection.WebApplication.Name);
Console.ReadLine();
}
}
}

Nel prossimo post inizieremo a lavorare con le Features e Solutions.

No comments:

Post a Comment